Archivi giornalieri: 30 dicembre 2020


“Dillinger è morto” e pure noi non ci sentiamo tanto bene

La solitudine e il senso di alienazione. La società alla deriva che ti ingabbia e ti rende schiavo di condizionamenti e frustrazioni. E quelle maschere antigas dietro cui nascondersi per sopravvivere. Era il ’68 quando Marco Ferreri presentò a Cannes, con immancabile seguito di polemiche, il suo “Dillinger è morto”. Allora film profetico e oggi […]

Dilinger è morto

50 primavere

Non più sull’orlo di una crisi di nervi. Donne 50enni orgogliose di esserlo

Chi l’ha detto che una donna a 50 anni non può essere felice? Agnès Jaoui nei panni di una cinquantenne che ha perso il lavoro è separata e in procinto di diventare nonna. La paura di invecchiare, la menopausa, il rapporto genitori/figli. Tanti i temi contenuti in “50 primavere”, il film di Blandine Lenoir (al […]


All’origine della paura. Le “Surbiles” siamo noi

Le “Surbiles”, nell’antica tradizione popolare della Sardegna, sono delle streghe vampire che succhiamo il sangue dei bambini non ancora battezzati. Sono l’espressione di quella parte di ognuno di noi che può esplodere da un momento all’altro in modo inaspettato, inconscio. Quel conflitto interiore tra bene e male che possiamo avvertire in momenti impensabili per qualcosa […]

Surbiles

Avengers

Il potere ci ruba l’anima. E gli Avengers ce la restituiscono

Una riflessione a proposito del “lato oscuro” dell’animo umano, offerta dal nuovo capitolo della saga Marvel:”Avengers Infinity War”. Il Titano Thanos che per “pietà” vuole distruggere la vita e i supereroi che si riuniscono per salvarla. Capaci, per una volta, di superare la competizione e le rivalità tra loro, in nome di un “obiettivo superordinato”, […]