Ninna onda


Perché un corso sulla ninna nanna?

La Ninna Nanna non è un vezzo infantile, è un canto, un gioco d’amore che, su un piano delicato, ci mette in relazione con la parte tenera di noi stessi.
Le Ninna Nanna sono canzoncine che, grazie all’abbinamento del suono con i gesti e il contatto fisico, comunicano in modo più efficace col bambino. Esse non fanno altro che rinforzare il rituale della vita, infatti il ripetersi della nenia, la regolarità del ritmo dà sicurezza, tranquillizza.

Cantare una Ninna Nanna è un creare uno spazio magico fatto di tradizione e fantasia raccontando il nostro tempo interiore nell’esperienza profonda della maternità. È un cercare ricordi e sicurezze da trasmettere al bambino col suono dolce della nostra VOCE, come strumento primo di comunicazione, recuperando dignità e sicurezza espressive. Nella condivisione di ricordi, giochi, canti e favole impariamo un linguaggio sottile, per trattare amorevolmente i nostri figli ed infondere loro sicurezza e quiete.

Nel mondo che ci precede con troppa fretta e poca considerazione, nella difficoltà quotidiana di comunicazione, con noi stessi prima di tutto, e con gli altri di conseguenza, cantare una Ninna Nanna è come creare un momento di pausa nel raccoglimento magico di un tempo sospeso come quello della vita che germina nel corpo e nell’anima di una donna che si sa madre.

Il corso “Ninna Onda” ci offre la possibilità di disattendere gli altrui ritmi esteriori ed assecondare i nostri moti interiori, di ricerca, comprensione e condivisione, su un tessuto morbido di immagini oniriche e semplici, cantillate, raccontate, trasmigrate dal corpo attraverso la VOCE, riflesso immediato del nostro sentire, per andare a riempire di storie e canti, lo spazio svelato della nostra anima scoperta e condivisa in un tempo comune.

Obiettivi

  • Creare un circolo di scambio comunicativo ed amichevole per condividere esperienze e sensazioni e rigenerarci nell’energia creativa di cui la maternità è ricca.
  • Acquisire consapevolezza delle proprie capacità conoscitive ed espressive con il bambino attraverso il naturale mezzo della VOCE e dell’espressività.

Destinatari

  • Tutte le mamme, in gravidanza e già con figli.
  • Le educatrici di asili nido.
  • Chi è interessato al tema ed allo studio delle possibilità relazionali della Voce.
  • I papà che desiderano interagire con le proprie compagne.

Modalità creative e lavorative

  • Esternazione delle esperienze e dei ricordi attraverso una comunicazione piacevole e rilassante.
  • Cura e personalizzazione dello spazio comune secondo un percorso rappresentativo dell’identità del gruppo.
  • Lavoro sul Corpo
    Rilassamento e scioglimento dello stress attraverso tecniche basiche dolci e naturali come il massaggio, la respirazione semplice e sonora, la visualizzazione.
  • Lavoro sulla Voce
    Imparare a percepirla ed utilizzarla come naturale mezzo di comunicazione ed espressione

Sono previsti crediti ECM.